back

REGISTRO ITALIANO DIGHE

Ufficio Periferico di Cagliari

english version


 

Diga di Tarbela

 

 

Paese

Pakistan

Fiume

Indo

Tipologia

In terra e pietrame, zonata, con nucleo in terra.

In sponda destra, sono state realizzate due dighe ausiliarie per chiudere delle selle all’estremità di monte di una valle laterale. Le due dighe hanno una struttura simile a quella della diga principale, e sono state costruite con gli stessi materiali.

Sulla stessa sponda sinistra sono situati due sfioratori, che scaricano nella valle laterale.

Periodo di realizzazione

1968-1976

Altezza sulla fondazione

148 m

Volume di invaso

Originariamente 14.300 Mm³. A causa del trasporto solido del fiume, e della conseguente sedimentazione nel bacino in ragione di 130 Mm³ di materiale per anno a partire dal 1974, la capacità di invaso si è ridotta dagli originari 14.300 Mm³ agli attuali 10.500 Mm³.

Volume utile

Originariamente 12.000 Mm³

Volume della diga

-      Diga principale: 121.000.000 m³;

-      Dighe ausiliarie: 14.000.000 e 1.500.000 m³;

-      Sfioratori: 800.000 m³ di calcestruzzo.

Quota massima di regolazione

472,44 m s.l.m.

Quota del coronamento

477,00 m s.l.m.

Sviluppo del coronamento

-      Diga principale: 2.740 m;

-      Dighe ausiliarie: 710 e 105 m.

Capacità di scarico

Lo sfioratore di servizio, munito di sette paratoie radiali, ha una capacità di scarico di 18.400 /s. Quello ausiliario, munito di nove paratoie radiali e di struttura simile al primo, ha una capacità di scarico di 23.800 /s

Potenza nominale installata

La centrale idroelettrica, ubicata in sponda destra subito a valle della diga principale, fu completata nel 1977, e ospitava all’epoca quattro gruppi turbina-alternatore da 175 MW ciascuno, per una potenza complessiva di 700 MW. Quattro gruppi, per ulteriori 700 MW, furono aggiunti nel 1982. Due ulteriori gruppi, per complessivi 350 MW, furono installati nel 1985, e infine quattro altri gruppi, capaci di una potenza complessiva di 1.728 MW, furono installati negli anni 1992-93, portando la potenza totale installata presso la diga di Tarbela a 3.478 MW.

Note

La diga di Tarbela è la più grande diga in materiali sciolti del mondo. Il suo volume di 121 milioni di metri cubi supera largamente quelli di altre grandi dighe di questo tipo, come Assuan in Egitto (43 Mm³), Nurek in Tagikistan (58 Mm³) ed Akosombo in Ghana (8 Mm³).

Il fiume Indo trasporta una gran quantità di sedimenti sospesi. Il progressivo interrimento del serbatoio di Tarbela potrebbe impedire, nel giro di alcuni decenni, un utile esercizio della diga.

 

top


Pagina creata da Luigi Ghinami email

Ottimizzata per una risoluzione 800x600 o superiore

Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2005